I NOSTRI PRODOTTI



IERI COME OGGI SULLE VOSTRE TAVOLE IL PROFUMO DELLA TRADIZIONE

Lonza


Prodotto derivato dal lombo suino. La carne disossata viene messa in salamoia per 15 giorni. Sucessiavamente viene appesa per ultimare il suo processo di stagionatura dalla dirata di 40gg. 

Per finezza ed armonia degli aromi, la lonza è adatta per i palati più esigenti.




Salami


Sono ottenuti da una sapiente unione di carni magre e una bassa percentuale di grasso unito ad un equilibrato dosaggio di aromi e spezie del mediterraneo.


il Salame "Dolce Cacciatore" si fa apprezzare  per il gusto delicato derivato dalla naturale armonia di erbe aromatiche naturali.


La Salsiccia "della Nonna" primogenita di casa Monte Arci si distingue per il suo impasto con bassissima percentuale di grasso, caratterizzato dalla presenza di un retrogusto di finocchietto selvatico.


La Salsiccia "Del Contadino" mantiente per definizione il gusto della più classica tradizione Isolana.


Pancetta


Fiore all'occhiello della produzione Monte Arci per caratteristiche organolettiche e gradimento della clientela. 


Inparticolare la "Pancetta Steccata" si presenta in confezioni pronte al taglio, senza cotenna, ripiegata su se stessa e legata per manternerne la forma.

La "Pancetta Tesa Magra" si presenta con un sottile strato di grasso, dolce gustosa al palato.


Le pancette Monte Arci vengono prodotte in diversi gusti: al Finocchietto Selvatico, Affumicata.

Lardo


Ottenuto dal taglio dorsale del suino ha uno spessore di 4-5 cm. Il lardo Dolce Monte Arci è una specialità dall'aspetto bianco e dal gusto delicato, gradevolissimo per le sue intrinseche caratteristiche organolettiche e il sapiente dosaggio di aromi e spezie. La lavorazione eseguita in modo artigianale, può comportare leggere diversità tra una confezione e l’altra.

Magichella

 

La testa in cassetta è uno dei prodotti tipici della Sardegna, gli ingredienti usati sono lingua e testa del maiale, questi vengono tagliati separatamente, e disposti in strati su un recipiente di cottura, ove viene aggiunto acqua e sale. Il tutto viene cotto per 12 ore di fila; a fine cottura la carne ancora calda viene tagliata delle mani eperte dei nostri salumai,  condita e ancora calda insaccata in apposito budello artificiale. Viene quindi fatta rassodare in cella d'abbattimento per 12 ore. 








home